Asma

L’asma è la più frequente patologia cronica respiratoria incontrata nell’infanzia. E’ caratterizzata da una infiammazione cronica che conduce ad una iperattività delle vie aeree e una ricorrente ma reversibile ostruzione delle stesse. I fattori di rischio dell’asma sono sia ambientali che genetici; sembra avere una certa familiarità. Nei pazienti predisposti infatti la risposta del sistema immunitario ai differenti allergeni va a creare un’infiammazione  acuta. Anche il tipo e la qualità del cibo possono predisporre allo sviluppo di asma; infatti le diete con ricco apporto di acidi polinsaturi omega-3 sembrano avere un effetto preventivo per questa patologia respiratoria. La patogenesi dell’asma include la precoce esposizione a virus e batteri ; un’alta frequenza di infezione delle vie respiratorie nel 1° anno di vita è predittrice di asma tra i 6 e gli 8 anni di età. Una associazione clinica tra la rinosinunisite e l’asma è stata spesso riscontrata; infatti il trattamento della rinosinusite ha effetti positivi  sulla concomitante asma. L’asma è presente in differenti forme: il paziente può mostrare sintomi prodromici come prurito al di sopra della gabbia toracica e tosse secca. Questi possono essere seguiti da episodi di dispnea, tachipnea e costrizione a livello del torace con tosse, dovuti all’esposizione ad allergeni, inquinamento atmosferico ed esercizio fisico.

Nei pazienti asmatici l’inalazione di aria fredda stimola la bronco costrizione. Altri pazienti presentano invece una tosse cronica, associata ad un respiro corto e ad una diminuzione della capacità vitale. La sensazione di ansia è correlata alla spiacevole presenza di respiro corto e costrizione toracica.

 

 
Pediatric FisioGroup - ROMA - tel. +39-392/3847297  -  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 
** ** ** **